La corrosione arrugginisce le tue macchine agricole? - andreabellini.eu
lubrificazione dei carri miscelatori sgariboldi
Lubrificazione dei carri miscelatori: le raccomandazioni di Sgariboldi
Novembre 18, 2020
erpice rotante pöttinger
Erpice rotante Pöttinger: parliamo di lubrificazione con il costruttore
Marzo 15, 2021

La corrosione arrugginisce le tue macchine agricole?

macchina agricola con corrosione e ruggine

I trucchi per mantenere le macchine come nuove per molti anni, senza ruggine e corrosione!

Le macchine agricole sono continuamente a contatto con sostanze corrosive che invecchiano, sia esteticamente che meccanicamente, i componenti. Esistono trattamenti specifici per prevenire la ruggine e la corrosione, così da prolungare la vita delle attrezzature.

La corrosione in agricoltura

Acqua, liquame, letame, concimi e sale (per chi fa il servizio neve) sono quotidianamente a contatto con le attrezzature agricole. Queste sostanze corrosive velocizzano il deterioramento delle tue macchine. Il primo segno è la vernice che diviene opacizzata. Poi compare la ruggine.

Oltre al fattore estetico, il problema maggiore è nelle parti meccaniche in movimento. Cuscinetti, perni, boccole e ingaggi, in presenza di ruggine, si danneggiano in poco tempo.

Come proteggere le macchine agricole

Il metodo tradizionale anti corrosione

Alcuni agricoltori a fine stagione lavano trattori ed attrezzature e, una volta asciutti, ungono tutto con il gasolio. Questo trattamento “artigianale” è senz’altro meglio di nulla. Il gasolio è un derivato del petrolio ed essendo oleoso limita la corrosione. Questa protezione ha tuttavia una durata limitata. É sufficiente una giornata di pioggia o semplicemente qualche giorno di sole ed aria per rimuovere lo strato protettivo.

Il metodo moderno anti corrosione

Esistono prodotti chiamati oli protettivi o anti corrosivi formulati per la protezione di macchine e attrezzature agricole. L’enorme vantaggio sta nella durata dello strato protettivo. Infatti, i migliori prodotti possono durare diversi mesi. Se utilizzi un olio protettivo come questo, è sufficiente applicarlo poche volte l’anno per avere la macchina sempre protetta dalla corrosione. É sufficiente, dopo il lavaggio, applicare l’olio protettivo con un nebulizzatore e lasciarlo asciugare. Puoi utilizzarlo anche sulla carrozzeria prestando attenzione a non ungere i vetri.

Le macchine più soggette a corrosione sono:

  • Lo spandiconcime
  • Lo spandiletame
  • La botte del liquame
  • Lo spargisale
  • La lama della neve

Ti consiglio di prevenire particolarmente la corrosione di queste macchine perchè sono quelle maggiormente a contatto con sostanze corrosive.

Perni, boccole, cardani e cuscinetti

Per alcune di queste parti meccaniche non è sufficiente applicare un olio protettivo. Utilizzando il normale nebulizzatore, infatti, non raggiungeresti la parte interna dei componenti. In questo caso potrebbe rimanere dell’umidità o altre sostanze all’interno e formarsi corrosione.

Per essere sicuro di eliminare ogni residuo dalle parti meccaniche ti consiglio, dopo ogni lavaggio e prima del rimessaggio della macchina, di ingrassare tutti questi componenti con un ingrassatore manuale o pneumatico. Così facendo eliminerai ogni impurità dal componente. Puoi leggere alcuni articoli specifici sui grassi per il settore agricoltura qui.

Grazie per il tuo tempo! Per qualsiasi domanda non esitare a contattarmi!

Iscriviti alla mia newsletter per non perderti il prossimo articolo!

 

Condividi questo articolo:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *